Piazza Maggiore e' il cuore di Bologna.
All'incrocio tra il cardo e il decumano della Bononia romana, resta dopo due millenni il centro della vita politica, religiosa, civile della citta'. Pochi luoghi del mondo esibiscono una tale concentrazione di capolavori di arte e architettura, che insieme formano una scena fra le piu' omogenee e coerenti: il Palazzo Comunale con il Museo Morandi e le Collezioni comunali d'Arte, la Basilica di San Petronio, il Palazzo dei Banchi del Vignola, su cui si staglia la Cupola di Santa Maria della Vita, il Palazzo dei Notai, il Palazzo del Podesta', con il contiguo Palazzo Re Enzo, che affaccia sulla fontana del Nettuno, opera del Giambologna e sul Sacrario dei Partigiani caduti per la liberazione.